Archivio mensile:marzo 2017

Il ruolo dell’operatore di giochi d’azzardo online

operatori gioco d'azzardo

Si continuerà a ripetere, con forza, che il gioco lecito è una sorta di baluardo e di strenua difesa nei confronti del gioco illegale. Sino a quando il gioco pubblico esisterà, il gioco illecito avrà sempre e comunque una vita “attenzionata” da parte delle Forze dell’Ordine, in ogni suo comparto. Quindi, questo “baluardo lecito” non dovrà mai sparire dal territorio, almeno questo è il parere di chi scrive.

Per non farlo mai “sparire dalle nostre vite”, però, bisogna presentargli la massima attenzione e continuare ad affrontare le problematiche che il gioco ed i casino online con paypal sottopone a tutti i suoi livelli e con tutte le sue figure. Naturalmente, si sa che il settore ludico è complesso ed, oltretutto, in continua evoluzione: le tematiche importanti, di conseguenza, sono sempre differenti e le occasioni di approfondire tutto questo devono essere molteplici, ma affrontate e studiate con la massima attenzione poiché in questo settore opera veramente un numero immeso di unità che va tutelata.

I tavoli di incontro sembrano non essere mai sufficienti e richiedono sempre più frequentemente personaggi di una certa esperienza e di sicura professionalità, altrimenti non si riescono a fare passi avanti in alcuna direzione. Ma da questi tavoli, attorno ai quali giostrano personaggi che appartengono ai più grandi Gruppi, oppure professionisti che hanno esperienza maturata nel gioco da anni, emerge ciò che è stato esposto nelle prime righe: il presidio del gioco lecito è il presidio della legalità che il sistema del gioco pubblico “mette sul piatto”, nonostante i suoi difetti e le sue contraddizioni.

Certamente, il gioco è pieno di incongruenze e di aspetti naturalmente sottoponibili a miglioramenti, ma è un sistema che vede coinvolti parecchi attori, in differenti posti, ma tutti estremamente importanti e di qualità: Monopoli di Stato, Forze dell’Ordine, concessionari. Attraverso il loro lavoro è ancora possibile mantenere una offerta di gioco lecito che lo Stato, sarebbe bene non dimenticarlo mai, ha introdotto diversi anni fa con l’intento ben preciso di contrastare un circuito illecito e criminale che si arricchiva a vista d’occhio. Oggi, grazie al gioco lecito non è più così: certamente, il gioco illegale esiste ancora, purtroppo ed è evidente, ma in maniera decisamente ridotta rispetto a quello lecito, tranne in alcune Regioni dove dopo aver applicato varie forme di forte proibizionismo (per il gioco lecito) è ritornato alla carica il gioco illecito e sta “facendo affari d’oro”.

Non v’è ombra di dubbio che il gioco, lecito od illecito che sia, può portare disagi, come avviene per i casino di las vegas, se non ci si approccia con responsabilità e coerenza. E questo è un aspetto nei confronti del quale bisogna fare ancora molto, sopratutto appoggiandosi agli operatori del gioco seri, informati, professionali che possono finalmente far “godere del divertimento del gioco” coloro che vi si rivolgono per passare un po’ di tempo con i propri giochi preferiti. Gli operatori, oggi, sanno distinguere se vi sono pericoli per qualche giocatore nel rapportarsi al gioco in modo compulsivo e, quindi, con pericolo e sanno anche come intervenire e cosa suggerire.

Un enorme passo avanti in proporzione a quando chi gestiva le sale da gioco era esclusivamente un esercente che guardava “solo ed unicamente al cassetto”. Ora non è più assolutamente così: l’operatore del gioco è divenuto imprenditore di sé stesso ed ha tutto l’interesse a far sì che la propria attività offra sicurezza, legalità e tranquillità. Questo è il suo importante compito: difendere la legalità ed il divertimento che può essere essenziale per distrarre dalla quotidianità e dalla routine giornaliera.